Grazia Salierno – mostra d’arte

Mappa non disponibile

Periodo
dal 16 feb 2020 al 28 feb 2020

Consulta i Dettagli evento
per orari e giorni di chiusura.

Luogo
S. Martin Hotel
via S. Domenico Maggiore,28
Giovinazzo

Categoria evento

Ads
bannerhome

Dettagli evento

Dal 16 al 28 febbraio 2020 al S. Martin Hotel di Giovinazzo, l’artista Grazia Salierno presenta le sue opere con un’esposizione personale a cura di Marie Claire Crasto dell’’associazione Artefuori e OPA OPA srl .                                                                                                                                                                                      Il  S. Martin Hotel è un ex Convento di Benedettine  risalente al XIII secolo, che ospita al suo interno un affascinante chiostro dove verrà allestita la mostra , che sarà inaugurata il 16 febbraio alle 11.30 per trascorrere una piacevole mattinata tra aperitivi, musica , storia, architettura ed arte in compagnia dell’artista.                                                                                                                                                                                 Grazia Salierno, laureata all’Accademia di belle arti di Bari, lavora come artista ,gestisce un’associazione culturale e artistica ed organizza corsi di pittura per adulti e bambini.

“La delicatezza nella pennellata, la leggerezza del colore, la liquidità delle forme nelle macchie che si mescolano in modo imprevedibile e irreversibile, danno alla pittura di Grazia Salierno una consistenza evanescente, dove il gesto trova nel pennello il mezzo per sintetizzare le forme.

Mentre le macchie si fermano a delimitare un profilo, i corpi svaniscono con la tenuità del movimento che scandisce e moltiplica le sequenze. I soggetti sono dipinti e si muovono su sfondo bianco o in aree in cui l’assenza di riferimenti spaziali, fa emergere soltanto la torsione, l’espressione e la tensione del corpo.

Il lavoro di Grazia Salierno è una “dichiarazione d’amore per la danza”, una dimensione in cui l’artista ritrova la profondità della sua pittura, sperimentata con l’olio, con l’acrilico e poi con l’acquerello, nel quale trova la maturità e l’esistenza di un luogo interiore ove rimettere a nudo una nuova dimensione personale. Erede di uno studio e di un percorso grafico orientato alla semplificazione, l’artista attraversa e indaga oggi tutte le sfumature del movimento, descrivendo con le ombreggiature del colore nei muscoli e nelle pieghe delle vesti (di risonanza teatrale), il ritmo corporeo e l’azione, spesso con la ripetizione dello stesso frame che prende in prestito alla fotografia e alla cinematografia. La scoperta di temporalità multiple come congiunzione di ritmi eterogenei in processi tensivi sempre nuovi, sembrano riferirsi al carattere futurista del dinamismo, che assume qui un senso di delicata morbidezza che impercettibilmente, tende a dissolversi. “ Manuela Clemente

  La mostra è visitabile  ogni giorno dalle 10.00 alle 21.00 con ingresso libero fino al 28 febbraio.

 


Condividi subito l'evento Grazia Salierno – mostra d’arte su: