Il viaggio

Sto caricando la mappa ....

Periodo
dal 24 feb 2018 al 2 apr 2018

Consulta i Dettagli evento
per orari e giorni di chiusura.

Luogo
Palazzo Pretorio
piazzetta del Vicario, 4
Certaldo

Categoria evento

Ads
bannerhome

Dettagli evento

Si apre sabato 24 febbraio la stagione espositiva 2018 di Palazzo Pretorio a Certaldo (Fi), con l’inaugurazione, in programma alle ore 16.00, della mostra “Il Viaggio” dell’artista Giuliano Giuggioli, curata da Filippo Lotti.

Giuliano Giuggioli nasce nel 1951 a Vetulonia, in provincia di Grosseto. Autodidatta, si perfeziona nelle tecniche pittoriche e di stampa frequentando assiduamente botteghe, stamperie, cantieri artistici, gallerie e musei di tutto il mondo. La sua produzione spazia dalle tele ad olio alle tecniche su carta e legno. Tante le sue mostre personali, in Italia e all’estero.

In mostra a Certaldo circa 35 opere pittoriche – su tela e su tavola – nelle quali, con uno stile che richiama la pittura surrealista e metafisica, emergono architetture, paesaggi e persone, in situazioni che richiamano il tema del viaggio cui è dedicata appunto questa esposizione. Viaggio fisico, viaggio dell’anima.

“Il viaggio di Giuliano Giuggioli – scrive nel testo critico Francesca Bogliolo – è un viaggio senza inizio né fine, senza direzione né meta, senza passato né futuro. È un viaggio che esiste perché esiste l’uomo e la naturale inclinazione del suo spirito verso la ricerca, che fin dall’origine dei tempi lo spinge a oltrepassare i confini materiali e immateriali per confrontarsi con la natura del proprio tempo e con il suo principale antagonista: sé stesso.”

“Quello di Giuliano Giuggioli – aggiunge Bogliolo – è, al pari di quello di Salgari, un viaggio anzitutto immaginario, in cui la consapevolezza della propria presenza all’interno del proprio tempo gioca un ruolo fondamentale.”

“Uomo curioso della scoperta – scrive Filippo Lotti. Non solo dei luoghi fisici ma anche mentali, come posti sognati e mai raggiunti. Quei luoghi ideali, impossibili, metafisici, creati dalle suggestioni di un mondo irreale e fantastico. La surrealtà a lui tanto cara.”

La mostra, che resterà aperta fino al 2 aprile, è organizzata dal Comune di Certaldo – Assessorato alla cultura, con il patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze, Unione dei Comuni Circondario dell’Empolese Valdelsa, mente l’allestimento è curato da Casa d’Arte San Lorenzo.

A disposizione dei visitatori, il catalogo delle opere in mostra con testo critico di Francesca Bogliolo, edito da Bandecchi & Vivaldi.

Orario: 9.30-13.30 / 14.30-16.30 (chiusura martedì). Pasqua e Lunedì di Pasqua (1 e 2 aprile): 9.30-13.30 / 14.30-19.00. Ingresso a pagamento: € 4,00 (ticket Sistema Museale, comprensivo visita Palazzo Pretorio e Casa di Boccaccio).

Per info: Sistema Museale di Certaldo 0571 661265 – musei@comune.certaldo.fi.it


Condividi subito l'evento Il viaggio su: