Isole nella corrente

Sto caricando la mappa ....

Periodo
dal 23 set 2017 al 15 ott 2017

Consulta i Dettagli evento
per orari e giorni di chiusura.

Luogo
Spazio46 di Palazzo Ducale, Genova
piazza Matteotti
Genova

Categoria evento

Ads
bannerhome

Dettagli evento

“Isole nella corrente”
le sculture di Cristina Costanzo, Sabina Feroci, Paola Rando
23 settembre – 15 ottobre 2017
Inaugurazione venerdì 22 settembre ore 19.00
Spazio46 di Palazzo Ducale, Genova
info:artcommissionevents@gmail.com – +39 3479300692

Venerdì 22 settembre alle ore 19.00 presso lo Spazio46 di Palazzo Ducale a Genova, sarà inaugurata la mostra “Isole nella corrente” le sculture di Cristina Costanzo, Sabina Feroci, Paola Rando, a cura di Virginia Monteverde con la presentazione critica di Federica Soldati.
La mostra promossa da Art Commission nell’ambito del Fuori Salone Nautico di Genova vedrà l’esposizione di 12 sculture, quattro per ogni artista, diverse tra loro per tecnica, stile e materiali.
Federica Soldati nel suo testo critico scrive:
Risolute, statuarie affiorano in un salino orizzonte: le creazioni di Cristina Costanzo, Sabina Feroci e Paola Rando formano un piccolo mondo di terre emerse bagnate dalla “luce verde dell’acqua”. Un piccolo mondo animato da fanciulle leggiadre, presenze ancestrali, anime garbate. Come isole, sono avvolte dal profondo blu di correnti abissali. Un corpo d’acqua che le cinge, le avviluppa, le travolge nel suo moto incessante. È il divenire del tempo, inarrestabile.
In un fluire contemporaneo liquido, mutevole, frenetico, compulsivamente veloce, l’antica arte scultorea seguita e si rinnova nelle delicate argille di Cristina Costanzo, nelle sculture di carta e pasta di legno di Sabina Feroci, nei marmi policromi di Paola Rando. Esse sono pausa, sospensione, rifugio. In sé racchiudono il calore di una lavorazione scrupolosa, amorevole. «Ma di cosa sei fatta, tu?». «Di quello che ami» disse lei. «Più l’acciaio»¹.
Donne e madri, le tre artiste hanno riscoperto la natura di genetrix colta in tutta la sua vitale potenza. […]

¹Ernest Hemingway, Isole nella corrente

La mostra sarà visitabile fino al 15 ottobre dal martedì alla domenica dalle 16.00 alle 19.00

CRISTINA COSTANZO nasce nel 1970 a Piacenza, dopo gli studi linguistici, lavora per un breve periodo presso una ditta di Parma che si occupa di restauro di affreschi. Il bisogno di esprimersi artisticamente la spinge ad iscriversi all’Accademia di Brera ai corsi di sculture del maestro Nino Cassani. Dal 1995 si dedica alla sua passione con crescente impegno. Soggetto delle sue sculture, realizzate in terracotta policroma e materiali di riciclo, è la figura femminile con particolare attenzione per l’espressività del viso e la dolcezza dello sguardo, specchio dell’anima.
Cristina Costanzo vive e opera a Piacenza.

SABINA FEROCI nasce nel 1971 a Firenze e qui frequenta l’Istituto Statale d’Arte. Dopo due anni di Istituto Superiore Industrie Artistiche a Urbino, vola in Irlanda con il progetto Erasmus. Nel 1994 si laurea con specializzazione in illustrazione presso l’Art College della University of Ulster di Belfast. Intraprende la carriera di illustratrice e grafica lavorando per agenzie pubblicitarie e case editrici. Collabora con alcune compagnie di Teatro di Figura di Firenze e di Prato. Dalla fine degli anni novanta comincia a “creare” e nel 2005 realizza le sue prime importanti sculture di carta indipendenti dal mondo del teatro. Ottiene successo di critica e di pubblico. Oltre alla partecipazione a importanti collettive, vanta numerose mostre personali di pregio in Francia, in Spagna, in Olanda e in Belgio. Nel 2011 partecipa al Padiglione Italia della 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Recentemente ha esposto a Taiwan, in Sud Africa e in Giappone.

PAOLA RANDO nasce a Genova nel 1973 dove vive e lavora.
Si diploma presso il Liceo Artistico “Nicolò Barabino”.
Borsa di studio Presso la Facoltà di Belle Arti di Granada (Spagna)
Nell’anno 2000 si diploma presso L’Accademia Ligustica di Belle Arti di Genova con 110 e Lode.
Si occupa prevalentemente di scultura, ceramica, installazioni, pittura.
Nel 2006 fonda il laboratorio d’Arte “Animars” nel cuore del centro storico di Genova.
Lavora, crea, espone tra Monterosso e Levanto, lasciandosi ispirare dalla natura e la bellezza del mare delle Cinque Terre.
Ha curato allestimenti in ambito televisivo, teatrale(Teatro della Tosse Genova)
e cinematografico(“Gli indesiderabili”,”Agata e la Tempesta”).
Dal 1996 espone in collettive e personali nazionali e internazionali.


Condividi subito l'evento Isole nella corrente su: