Julie Maroh al Gender Bender Festival

Sto caricando la mappa ....

Periodo
dal 26 ott 2017 al 29 ott 2017

Consulta i Dettagli evento
per orari e giorni di chiusura.

Luogo
Zoo,
Strada Maggiore, 50/a
Bologna

Categoria evento

Ads
bannerhome

Dettagli evento

GENDER BENDER FESTIVAL: 15° EDIZIONE

A BOLOGNA DAL 25 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2017 

www.genderbender.it

Cento appuntamenti in dodici giorni per festeggiare la quindicesima edizione del Gender Bender Festival: il grande evento prodotto dal Cassero, il centro lgbt bolognese che da trentacinque anni realizza progetti dedicati alle differenze di orientamento sessuale e identità di genere, si terrà nel capoluogo emiliano dal 25 0ttobre al 5 novembre 2017, facendo tappa in oltre venti spazi della città. Ideato e diretto si dalla sua prima edizione da Daniele Del Pozzo, Gender Bender rappresenta una delle vetrine internazionali più interessanti nel campo della danza, del cinema, della arti visive e performative e della cultura in generale, offrendo uno sguardo approfondito e particolare sulle differenze di genere, sulle identità e su come i tessuto sociali se ne fanno carico. Non solo: l’edizione alle porte coniuga un’ampia offerta di film, incontri e spettacoli con una sezione importante, ormai consolidata, di proposte formative, che trasformano il festival in un’esperienza attiva e coinvolgente, in grado di concretizzare il suo lascito di competenze, idee, innovazione. Laboratori per il pubblico, per guidarlo nella visione degli spettacoli ma anche per trasformarlo da spettatore a protagonista della danza. E poi workshop per adolescenti, insegnanti, danzatori professionisti, gente comune. Per prendere confidenza col proprio corpo e con quello degli altri, per parlare di diverse abilità.

CONVERSAZIONE CON JULIE MAROH

L’incontro con Julie Maroh è previsto per GIOVEDÌ 26 OTTOBRE alle ore 18.30 a ZOO
con la presentazione della sua nuova graphic novel CORPI SONORI

La mostra delle tavole originali sempre a ZOO va avanti fino al 26 novembre.

Sarà a Bologna 26/ 29 ottobre per presentare in anteprima naz. Il nuovo libro e la mostra inedita delle tavole. Poi andrà al Lucca Comics Fest
Una storia sulle relazioni, sul sesso e, in ultima analisi, sull’amore che arriverà in libreria a novembre .

«Scrivo e disegno, sono testarda come un mulo, vado dritta per la mia strada, con un procedimento che dico “sciamanico”: le storie mi arrivano, con uno stile preciso, e io mi sento una sorta di canale di trasmissione». Under 30, francese, braccia coperte di tatuaggi, lunghi capelli chiari e la certezza di non poter lavorare con altri. Julie Maroh è un’autrice di graphic novel francese; dopo il successo della sua opera prima Il blue è un colore caldo, adattato sul grande schermo dal regista Abdellatif Kechiche con il titolo La vita di Adele, torna con un nuovo lavoro dal titolo Corpi sonori, realizzato a Montreal, in Canada, una città considerata dall’autrice tra le più queer. A Montreal, come altrove, le coppie si formano e si dissolvono. Gli individui si attraggono, si respingono, in una danza perpetua del corpo. Nella città si intrecciano i destini diversi e simili di tante coppie e persone, tutti mossi da quella sensazione indescrivibile e universale che è l’amore.

 

 


Condividi subito l'evento Julie Maroh al Gender Bender Festival su: