La Memoria e l’Oggetto

Sto caricando la mappa ....

Periodo
dal 9 set 2017 al 31 ott 2017

Consulta i Dettagli evento
per orari e giorni di chiusura.

Luogo
Certosa di San Giacomo
Via Certosa 1
Capri

Categoria evento

Ads
bannerhome

Dettagli evento

Mostra collettiva di artisti italiani e iraniani.
Quattordici artisti italiani e iraniani, per la prima volta insieme, espongono le loro opere nello straordinario convento a picco sui Faraglioni di Capri, in occasione della quarta edizione di Visioni Contemporanee alla Certosa. La mostra vuole aprire un dibattito, uno scambio tra due culture, quella italiana e quella iraniana, entrambe caratterizzate da una forte tradizione, da una memoria storica, culturale e spirituale e, allo stesso tempo, pronte al confronto con il presente e il futuro.
La mostra vuole aprire un dibattito, uno scambio, tra due culture, quella iraniana e quella italiana, entrambe caratterizzate da una forte tradizione, da una “memoria” storica, culturale e spirituale e, allo stesso tempo, pronte al confronto con il presente ed il futuro. I curatori, Alessandro Demma e Vahid Malek, descrivono così il concetto e le tematiche intorno alle quali si sviluppa la mostra: “La memoria e l’oggetto sono i due elementi protagonisti di questo progetto, due traiettorie fondamentali nell’esistenza dell’essere umano, due “opposte linee”, che viaggiano su binari paralleli della nostra vita. Questi i temi che creano un’interazione tra gli artisti italiani e iraniani, attraverso l’utilizzo di differenti linguaggi – dal disegno alla pittura, dalla scultura all’installazione, dalla fotografia alla video arte. Da un lato la “memoria”, la storia, il passato come fonte di conoscenza e di coscienza, come strumento per confrontarsi con il presente e per guardare al futuro; dall’altro “l’oggetto”, inteso come realtà ed elemento fisico che caratterizza e circonda la nostra esistenza. Le 42 opere esposte offrono lo spunto per una riflessione sulla nuova maniera di rappresentare l’esistenza attuale e sull’interpretazione del rapporto tra la “mente” e il “corpo” delle cose e degli esseri umani”.

Artisti in mostra: AfterAll, Filippo Centenari, Fabrizio Cotognini, Pamela Diamante, Pierpaolo Lista, Giovanni Termini, Ciro Vitale, Firoozeh Akhlaghi, Mohamad Hadi Fadavi, Shahram Karimi, Alireza Karimpour, Alireza Saadatmand, Sahar Salehi, Amir Bakhtiar Sanjabi.
A cura di Alessandro Demma e Vahid Malek

10 settembre – 31 ottobre 2017
Inaugurazione sabato 9 settembre, ore 19.00
Orari: da martedì a domenica 10-17, lunedì chiuso.
Ingresso: 4,00 euro (mostra e Certosa)
Sabato 14 ottobre, in occasione della Giornata del Contemporaneo, saranno organizzate visite e incontri.


Condividi subito l'evento La Memoria e l’Oggetto su: