La Pupazza non è Pazza

Sto caricando la mappa ....

Periodo
dal 11 ott 2017 al 11 nov 2017

Consulta i Dettagli evento
per orari e giorni di chiusura.

Luogo
Galleria Pisacane Arte
Via Carlo Pisacane, 36
Milano

Categoria evento

Ads
bannerhome

Dettagli evento

La galleria Pisacane Arte inaugura mercoledì 11 ottobre, dalle ore 18.30 in via Pisacane 36 a Milano la mostra “La Pupazza non è pazza”, un’esposizione personale dedicata alle opere della street artist Eleonora De Giuseppe, in arte La Pupazza. Durante la serata verrà presentata il catalogo dedicato alle opere dell’artista e i visitatori potranno assistere ad un live painting, durante il quale La Pupazza realizzerà un quadro in diretta.

Fino all’11 novembre sarà possibile vistare la mostra personale dell’artista salentina; un percorso tra esplosioni di colori, figure visionarie ed oggetti d’arte, che per la prima volta, verranno esposti nel capoluogo milanese.

Sarà facile essere attratti, camminando per la città, dalle opere de La Pupazza. Conosciuta per la sua arte originale onirica/psichedelica con intarsi di magia pittorica, la giovane artista, a soli 24 anni cominciò il suo percorso in quella che lei definisce la migliore galleria d’arte al mondo: la street art. Murales stupefacenti, lavori brillanti, colori contrastanti, scenari cosmici fanno delle sue opere dei veri e propri mondi paralleli, spettacolari e fantastici rendendo il suo stile unico: originale, psichedelica e onirica.

Nei suoi quadri ciò che prevale è la dimensione dell’inconscio: fiabesco e irreale dove tutto è accogliente e rassicurante. Sogni di città immersi in bolle, sovrastate da lune gigantesche e occhi dolci e neri che ti guardano come se volessero parlare. Occhi che curiosano in un ovattato mondo onirico, dove tutto è rotondo, non esistono spigoli, non esiste il grigiore, non esiste il male. Le figure de la Pupazza, immerse tra mille bolle, sembrano essere la dimostrazione di un estro incontenibile e di una grande voglia di vivere, comunicare e sorprendere.

Nonostante il forte legame con la sua terra natia, La Pupazza è molto amata all’estero, a Londra è molto apprezzata per le sue live performance e per l’estrema velocità compositiva sfoggiata nel maneggiare le bombolette spray, mezzo fondamentale per la sua arte.

page1image20664 page1image20824 page1image20984 page1image21144 page1image21304 page1image21464

Il suo simbolo sta spopolando anche a Milano: un occhio dalle lunghe ciglia che guarda il mondo ed è protagonista indiscusso nei murales, nei quadri e nel design, ma anche nella fotografia. Infatti, la giovane artista durante le sue performance e mostre, ha fotografato più di 20 mila persone con un semplice occhio di carta, coinvolgendo davvero tutti: un clic esilarante al quale non rinunciano neanche personaggi illustri e del mondo dello spettacolo. Un primo piano nel quale lo slogan da pronunciare è “la Pupazza non è pazza”.

L’occhio della Pupazza è ormai il marchio inconfondibile di questa artista, riconoscibile e molto popolare.

All’interno del percorso espositivo si potranno ammirare una serie di opere, che andranno dai più piccoli disegni su carta alle opere di grandi dimensioni su tavola. I soggetti saranno un mix di varie matrici creative, dai profili di donne formati da linee tondeggianti così un piatto di pasta asciutta, capovolto, diventa un profilo di donna dai capelli biondi e con un cappello bianco chiamata asciutta pasta, agli alberi dai quali cadono frutti mutevoli, fino ai macina fiori/diamanti/mele, per arrivare alle più recenti di ispirazione milanese, dove da una brocca fuoriesce un Duomo d’acqua e dalle tazzine del caffè escono dei liquidi Torre Pelli, Torre Velasca ed un Duomo verde. Immancabili saranno gli occhi de La Pupazza, che animeranno le varie opere esposte.

Verrà messa in mostra anche una particolare sezione, in una sala separata, della nuova area produttiva dell’artista dedicata alla creazione di oggetti di design, e capi di moda denominata PUP-ART. Si potranno ammirare tavoli, mobili e specchi multicolor, sedie dagli schienali tridimensionali o dal gusto retrò vivacizzate dall’estro dell’artista, lampade psichedeliche, simpatiche bottiglie, manichini trasformati in sculture magliette, jeans, costumi da bagno pop e colorati e tantissime altre idee originali, che saranno solo un esempio di come l’arte della Pupazza potrà entrare nelle case degli amanti del bello attraverso progetti ideati su commissione dei collezionisti.

L’evento sarà inserito all’interno del programma ufficiale della manifestazione “Milano Fall Design Week” di ottobre 2017, organizzata dal Comune di Milano.

NOTE INFORMATIVE

La Pupazza è la firma di Eleonora De Giuseppe, artista salentina nata a Tricase (Le) nel 1985 e laureata al DAMS di Bologna. E’ un nome d‘arte che le viene accostato nel 2008, quando comincia a colorare i muri del sud Italia con uno stile unico e riconoscibile che l’ha immediatamente portata a esporre a Berlino, Londra, Dusseldorf, Parigi, Amsterdam. Tra le varie esposizioni, che l’hanno vista protagonista, citiamo l’esposizione presso l’Art Design Box in occasione di Expo Milano 2015, la mostra personale presso Fiumano fine art di Londra e la mostra personale tenutasi a Roma nell’Aprile 2010 presso la galleria Il Collezionista.


Condividi subito l'evento La Pupazza non è Pazza su: