MAVI – Duale di colore e materia

Sto caricando la mappa ....

Periodo
dal 19 ott 2017 al 29 ott 2017

Consulta i Dettagli evento
per orari e giorni di chiusura.

Luogo
Spazio46 di Palazzo Ducale, Genova
piazza Matteotti
Genova

Categoria evento

Ads
bannerhome

Dettagli evento

Giovedì 19 ottobre alle 18.00 nello Spazio46 di Palazzo Ducale a Genova, si inaugura la

bi-personale di Marcella Eordegh e Vittorio Ivaldi “MAVI duale di colore e materia”

In mostra opere inedite dei due artisti, risultato di un anno di ricerca e sperimentazione, un percorso

condiviso ma con scelte formali, tecniche e linguaggi diversi.

La mostra rimarrà allestita fino al 29 ottobre e sarà aperta tutti i giorni dalle 15.30 alle 19.00

MARCELLA EORDEGH

Dopo un ricco percorso formativo sulle tecniche del disegno figurativo e della pittura ad olio, Marcella, da

oltre 15 anni, si è dedicata alla ceramica.

Inizialmente, in tale campo, ha seguito diversi corsi sulle tecniche di base e sulle varie modalità espressive e

ha frequentato, in periodi successivi, i laboratori di affermate ceramiste, quali : Giuliana Poggi, Nicoletta

Breda, Marina Rizzelli e ha seguito diversi seminari di perfezionamento tenuti dal Maestro Giovanni

Cimatti, cercando di apprendere e assimilare, almeno in parte, le diverse originalità espressive di ogni

artista.

Da circa 10 anni, Marcella è socia dell’Associazione “Sculturaceramica” presieduta da Rossana Gotelli, che

ne cura anche le sessioni di lavoro. L’assidua e pluriennale partecipazione a dette sessioni ha consentito a

Marcella di definire una personale modalità espressiva di cui i “quadri di ceramica”, presentati in questa

mostra, sono un significativo esempio.

Negli ultimi tempi Marcella ha partecipato ad alcune mostre collettive, organizzate da enti diversi : alla Sala

Polivalente del Comune di Recco (2013 e 2014) ; al ACHotel (2015 e 2016) ; allo “Spazio46” di Palazzo

Ducale (2015) : ad Arte Genova (2016) : allo Spazio Arte di Gavi (2016) : al Museo di Storia Naturale di

Genova (2016) ; allo Spazio Porpora di Milano (2017); inoltre alcune sue opere sono state esposte allo

“Spazio46” di Palazzo Ducale, nell’ambito della personale di Vittorio Ivaldi nel 2015.

VITTORIO IVALDI

Durante gli ultimi anni del Liceo e il periodo dell’Università, Vittorio ha coltivato la sua passione per la

pittura e le arti figurative partecipando a corsi sulle tecniche del disegno , della pittura e della grafica

pubblicitaria, frequentando anche gli studi di alcuni artisti che sarebbero poi diventati protagonisti dell’arte

contemporanea.

In tale periodo – parliamo degli anni ’70 –Vittorio ha partecipato a numerose collettive ed ha presentato la

sua produzione artistica, decisamente di impronta materica e ready-made, in due personali , nel 1973,

allestite all’Hotel Mediterranèe di Pegli e alla Galleria “ la Bussola” di Camogli.

Poi 30 anni di interruzione , dovuta principalmente ad impegni di lavoro, in cui però Vittorio ha continuato a

visitare assiduamente le principali esposizioni europee sulle nuove tendenze artistiche e sulle avanguardie

cercando di cogliere, dalle opere esposte, gli elementi di innovatività e originalità, praticando di fatto una

sorta di “arte passiva”.

Poi nel 2004, finalmente “libero” (da impegni di lavoro!) e stimolato dalle emozioni suscitate in lui visitando

una splendida retrospettiva di Rauschenberg a Ferrara, Vittorio ha ripreso l’attività interrotta.

Tredici anni di lavoro intenso e di sperimentazioni con l’obiettivo di ottenere un linguaggio personale e, per

quanto possibile, originale.

In tale periodo Vittorio ha partecipato a 16 collettive , organizzante da enti diversi, a Genova, Milano, Roma,

Savona, Calice Ligure, Firenze, Trento , Padova e presentato le sue opere in 6 personali : allo Studio B2 di

Genova (2006); alla “Nove Colonne il Resto del Carlino” di Bologna (2006); a Palazzo Giannozzi di

Certaldo (2007); allo “Spazio della Volta” di Genova (2007); al Museo Sant’Agostino di Genova (2013);

allo Spazio46 di Palazzo Ducale (2015- 2017).


Condividi subito l'evento MAVI – Duale di colore e materia su: